Un expander penieno PeniMaster praticamente adatto ad ogni uomo

Un pene più piccolo in età avanzata

Accorciamento penieno a causa di cambi ormonali

A partire dal 50° anno di età circa, un uomo inizia la cosiddetta andropausa, contrassegnata anche da una minore produzione dell'"ormone della mascolinità", noto anche come testosterone. In conseguenza di questo e di altri cambiamenti ormonali, per molti uomini in età avanzata è molto più difficile arrivare ad un'erezione. Può venire meno lo stimolo sessuale (libido). Anche le erezioni spontanee durante la notte diventano sempre più rare.

Pene ritratto a causa di patologie dovute all'anzianità e ad abitudini dannose per la salute

Le patologie frequentemente presenti in età avanzata, come malattie cardiache o pressione alta, influiscono negativamente sui corpi cavernosi del pene e di conseguenza con l'allenamento dei tessuti penieni per le erezioni. Attività dannose per la salute, come un elevato consumo di alcool oppure il tabagismo sono compensate in modo peggiore da un corpo anziano, oppure manifestano solo dopo diversi anni conseguenze negative sulla potenza.

Come risultato, viene a cedere l'irrorazione del tessuto dei corpi cavernosi penieni per erezioni sufficientemente frequenti ed intense. Ciò può causare una degenerazione del tessuto dei corpi cavernosi e la conseguente ritrazione peniena. Il retratto (rimpicciolito) "pene anziano" è quindi il segnale ottico visibile per una capacità sessuale ridotta.

Con un expander penieno PeniMaster, il tessuto del pene può essere allenato passivamente. Ciò può migliorare la capacità erettile e contrastare la degenerazione dei corpi cavernosi. L'uso di un expander penieno, insieme alla conseguente cura mirata del proprio pene, può stimulare l'interesse alla sessualità, in modo da avere fisiologicamente delle erezioni di effetto positivo, anche deliberatamente stimolate più frequentemente.

Mano di uomo anziano e mano di donna anziana che formano insieme un cuore.
Campi di applicazionePene retrattoetà avanzata