Un expander penieno PeniMaster praticamente adatto ad ogni uomo

Intervento chirurgico al pene: cura preventiva e successiva

A seconda del metodo, in caso di un allungamento o di raddrizzamento del peneper via chirurgica, si incidono i tessuti organici e la ferita da ciò generata viene poi ricucita. In un intervento di allungamento del pene, viene inciso totalmente o parzialmente il legamento sospensorio del pene e ricucito in un punto più profondo (fig. 1). In un intervento di raddrizzamento penieno viene prelevato miratamente, in un punto adatto, del tessuto compensativo su un lato.

Durante il processo di guarigione, il tessuto della cicatrice può ritrarsi ed annullare quindi parzialmente o completamente il risultato raggiunto con l'intervento, ossia ritrarre nel corpo il pene allungato verso l'esterno o ricurvare nuovamente il pene raddrizzato. Un expander penieno usato, secondo quanto prescritto da un medico curante, può contrastare questo processo retrattile e contribuire ad assicurare il risultato raggiunto con l'operazione.

Anche in preparazione ad un intervento chirurgico programmato al pene (es. in presenza di  Induratio penis plastica o di correzione di una deviazione peniena congenita) una terapia di allungamento prolungata nel tempo può risultare necessaria, in base ad un giudizio medico.

Rappresentazione grafica di un pene e del sezionamento chirurgico del legamento sospensorio del pene nell'organismo, ai fini dell'allungamento penieno.
Fig. 1
in caso di allungamento penieno chirurgico, viene inciso il legamento sospensorio del pene e ricucito di nuovo in un punto più profondo. Con ciò si ha che il membro fuoriesce ancora di più dal corpo.
Campi di applicazionePene retrattoallungamento penieno